dolci ricetta

Torta soffice di mele senza glutine e a cosa servono di social network

4 dicembre 2018

Torta soffice di mele senza glutine ovvero a cosa servono i social network, nella fattispecie facebook.

 

Ho anche io un’amica geniale.

Un’amica geniale e virtuale perchè ci siamo viste pochissime volte di persona, ma abbiamo uno scambio quasi quotidiano attraverso i social network.

E lei è veramente geniale: insegnante universataria, francesista e settecentista.

Sa usare le parole con l’abilità di una ricamatrice o di una merlettaia, che filo dopo filo,  intreccia una trama solida ed elegante.

La mia amica geniale usa le parole come un’arte antica, in questo mondo sciatto dove si scrive per slogan e  per farsi trovare nel maremagnum del web ci si impone il cosidetto linguaggio SEO, che è una semplificazione costante all’altezza di un freddo algoritmo ignorante.

Lei no, lei osa sfidare lo strumento dei social network, e un particolare quella difficile piazza che facebook, scrivendo con tutte le parole che ci vogliono e riesce a renderle leggere e importanti.

Difende le parole, le usa, le rigira e le cerca, e compie, a suo modo un atto rivoluzionario: sono le parole che ci danno il pensiero e il pensiero ci da libertà.

Non si sono solo le parole, con lo stesso sguardo profondo riesce anche a fare delle foto meravigliose. Non per nulla la chiamo la Maga.

Da questa commistione di parole e immagini nascono sempre degli scambi stimolanti, delle discussioni arricchenti, o magari semplicemente divertenti, ma di un divertimento appagante.

In uno di questi scambi è arrivata questa torta soffice di mele senza glutine, regalo graditissimo di un amico della mia amica geniale.

È una torta di mele sofficissima, è una chiffon cake per essere precisi, che ha riscontrato un enorme successo, ovvero è stata divorata in un battibaleno.

E questo spiega a cosa servono i social network, se usati con le parole giuste.

Torta soffice di mele senza glutine e a cosa servono di social network
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Dolci
Cuisine: USA
Serves: 8
Ingredients
  • 200 g mele crude grattugiate, (sono circa due mele grandi) ho usato mele golden
  • 165 g di MIX senza glutine (MIX C Schär)
  • 150 g zucchero
  • 25 g amido di mais
  • 60 g olio di semi di girasole
  • 7 uova
  • 1 bustina di lievito per dolci
  • 1 limone
  • 1 mela da affettare
  • un paio di cucchiai di zucchero di canna
Instructions
  1. Grattugiate le mele, tagliate la mela e affetatela sottilmente e versatevi sopra il succo di limone,
  2. Montate i tuorli con metà dello zucchero sino a che siano ben spumosi, uniite a filo l'olio.
  3. Accendete il forno a 170 gradi
  4. Montate gli albumi a neve ferma con il restante zucchero.
  5. Aggiungete le mele grattugiate, la scorza grattugiata del limone, la farine senza glutine (il mix) e il lievito per dolci ai tuorli e amalgamate bene con una spatola.
  6. Unite il composto agli albumi alla preparazione con i tuorli, poco alla volta, con una spatola, per non smontare il composto
  7. Versate l'impasto in una stampo per ciambella di 25 cm di diametro, da chiffon cake, con base rimovibile. Lo stampo non deve essere oliato e infarinato.
  8. Cuocere 45/50 minuti in forno caldo a 170 gradi.
  9. Distribuite le mele sulla superficie prima di infornare e cospargervi soprela lo zucchero di canna.
  10. A cottura ultimata (fare la prova con uno stecchino), far raffreddare la torta con lo stampo capovolto. Dopo qualche minuto la torta cadrà e mettetela su una gratella per farla raffreddare completamente.

 

 

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply Rocco 4 dicembre 2018 at 12:56

    Sembra buonissima 😉

    • Reply simonetta.nepi 6 dicembre 2018 at 22:44

      Ne sai qualcosa eh…grazie!!

    Leave a Reply

    Rate this recipe: