pane farine e forni ricetta Senza proteine del latte Vegana Vegetariana

Schiacciatine croccanti alle noci: la ricetta facilissima

25 novembre 2017

 

Quando ho visto la ricetta di queste schiacciatine alle noci mi sono venuti in mente una marea di ricordi lontanissimi nel tempo,  manco fossero le raffinate madeleine di Proust

Ho frequentato il primo e secondo anno di liceo a Barcellona, e i miei errabondi genitori come sempre si sono adattato agli usi e costumi della città. Oltre a trotterellare lungo le magnifiche ramblas, si esploravano anche i prodotti eccellenti di Cataluña e Spagna e ovviamente la tentazione a cui non si potè resistere fu quella di comprare un prosciutto intero, da tagliare a fette spesse con un lungo coltellaccio affilato.

Il mitico jamón iberico de bellota è una gloria della cucina spagnola e direi mondiale, ed è prodotto da maiali ibridi, lasciati bradi e che si nitrono sostanzialmente solo di ghiande.

Con questo benedetto prosciutto, mia madre mi prepava dei panini da portare a scuola per la merenda. Un lusso.

Quando scattava l’ora della ricreazione, aprivo il mio pacchettino profumato e mi rifocillavo con questo panino delizioso. All’inizio nessuno aveva fatto caso a questo mini pasto gourmet, sino a che un mio compagno grande e grosso e senza merenda lo notò. E fu la fine. La sua.

Non sono mai stata tanto corteggiata nella mia vita, tanto corrotta con preghiere e persino inginocchiamenti. Ma non era il mio fascino adolescente a generare questo moto incontenibile di romanticismo: era il mio panino.

Il conteggiamento durava esattamente dalle 11.45 alle 12.00 e ho capito cosa può fare un uomo, non per una donna, ma per un buon jamón iberico.

Tornata in Italia, mia mamma non mi preparava più la merenda e io compravo delle oneste, strane schiacciatine nell’improvvisato punto vendita di snack della scuola. E da quel momento per me, le schiacciatine sono sintomo di momento di intervallo, ricreazione, sospensione dalla tensione.

Queste schiacciatine alle noci senza glutine sono ovviamente molto, ma molto più buone di quelle comprate a scuola e sono facilissime e veloci da fare e il sapore delle noci, quello strano miscuglio di dolce e amaro, gli conferisce un’aroma e un profumo speciale che abbiamo esalatato unendo anche degli scalogni e del rosmarino.

 

Schiacciatine croccanti alle noci
 
Prep time
Cook time
Total time
 
Author:
Recipe type: Pane
Serves: 8
Ingredients
  • 500 g di farina (Ho usato MIX B Schär)
  • 15 g di lievito di birra
  • 10 gr cucchiano di zucchero
  • 15 gr di sale
  • 450 ml di acqua
  • 50 g di gherigli di noci
  • 2 piccoli scalogni tagliati a fettine
  • un mazzetto di rosmarino
  • 30 ml di olio
Instructions
  1. Sciogliete il lievito di birra con 200 ml di acqua tiepida e lo zucchero e fatelo schiumare.
  2. Triturate le noci a pezzi non troppo piccoli.
  3. Disponete la farina sul piano in una ciotola molto capiente e formate una corona lasciando il centro vuoto.
  4. Ai bordi mettete il sale.
  5. Al centro della ciotola versate il lievito disciolto e l'olio
  6. Iniziate a unire la farina con il lievito aiutandovi con una forchetta.
  7. Versate l'acqua tiepida restante e continuate a impastare raccogliendo tutta la farina. Otterrete un impasto appiccicoso ma che si può lavorare con le mani.
  8. Infarinate il piano di lavoro, e spendete l'impasto, versate sopra le noci e richiudete l'impasto lavorandolo un po'.
  9. Formate una palla, ungetela d'olio e mettetela in una ciotola, incidete un croce sulla suoerficie con un coltellino affilato e lasciatela lieviatre per 2 ore circa in un luogo tiepido. Deve raddoppiare di volume.
  10. Dividete la palla in tanti pezzetti grandi come un'albicocca, formate dei bastoncini e poi schiaccateli molto bene per ottenere dei reftangoli di pasta.
  11. Preparate due placche fa dorno foderate con carta forno, adagiate sopra le schicciatine, spenneltele d'olio e versate sopra le fettine di scalogo e qualche ago di rosmarino.
  12. Lasciate lievitare i rettangolini per un'altra mezz'ora circa. Nel frattempo accendete il forno a 200 gradi.
  13. Cuocete le schiacciine per 20 minuti, sino a che siano ben dorate.
Notes
Il tempo non considera i tempi di lievitazione dell'impasto.
Le schiaccitine sono molto croccanti e si conservano in una scatola di latta a chiusura ermetica per un giorno e mezzo.
Se non le consumate entro quel periodo mettetele nel congelatore e scaldetele con forno quando volete mangiarle.

 

PS: la ricetta è liberamente tratta da un volume de il Meglio di Sale & Pepe, “Pizze, Focacce, Torte Salate” Accedemia nr 13

PS 2: Questo post ha uno sponsor:  Dr. Schär

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply

Rate this recipe: