dolci le quattro stagioni ricetta

Torta senza glutine di ricotta e arancia

16 marzo 2010
torta ricotta e arancia senza glutine
La ricotta e´un altro ingrediente tipico della cucina italiana, ma, da quanto vedo, si e’ trasferita anche in Argentina.
Senza ricotta non ci sarebbero i ravioli, (si si anche qui pasta fresca a volonta’), non ci sarebbero i quadrati di ricotta che sono una pasta frolla con un ripieno di ricotta, e altre delizie della cucina argentina che e’ molto piu’ ricca di quanto ci si possa immaginare, dato che in genere viene in mente solo la carne.
La ricotta, inoltre, non mi fa sentire in colpa: e´ l’ingrediente ideale per i dolci per evitare troppi grassi, inoltre fornisce vitamina A e D, un alto valore proteico e molto calcio.
Questo cake é´una nuova versione di questa ricetta,e l’ idea originale de usare l’arancia é di una foodblogger italiana che ha un sito didattico, preciso e con le scuole fotografate. Sicché non c’e’ neanche bisogno di traduzione.! La potete trovare qui.
Ho adattto la ricetta in versione gluten free con le farine senza glutine e le ho dato un tocco ;”argentino” con una glassa leggera e le scorze d’arancia candite. Ed ecco a voi la torta senza glutine di ricotta e arancia.
 

[print_this]

Ingredienti:
  • 250 gr di farina senza glutine (*) (tipo MIX C Dolci Schär)
  • 250 gr ricotta
  • 180 gr di zucchero
  • 3 uova
  • 1 arancia
  • un pizzico di sale &
  • 10 gr lievito per dolci (una bustina) (*)

Per la glassa:

  •  1 chiara d’uovo
  • 200 gr di zucchero
  • 1 cucchiaio di succo d’arancia

Per le scorze d’arancia candite:

  •  la buccia di 1 arancia tagliata a striscioline
  • 1 bicchiere d’acqua
  • 1 bicchiere di zucchero

(*) senza glutine

Come si fa:
 
Grattuggiare la buccia dell’arancia, spremere il succo e mettere da parte.
In una ciotola battere le uova con lo zucchero fino a che siano bianche e spumose.
Aggiungere la ricotta e incorporarla mescolando bene.
Vesare il succo di arancia e integrarlo al composto sempre mescolando.
Aggiungere la farina senza glutine, il lievito e il pizzico di sal, .amalgamare bene tutti gli ingredienti mescolando senza che si formino dei grumi.
Aggiungere la scorza grattugiata dell’arancia e continuare a mescolare bene.
Versare il composto in uno stampo da plum cake inburrato e infarinato e cuocere in forno gia’ caldo a 180 gradi  per 35 minuti circa.
Per verificare che sia pronto fare la classica prova dello stuzzicatendente: se dopo aver bucato il cake ne esce secco e pulito significa che e’ pronto.
 
Preparare la glassa:
Preparare lo zucchero a velo mettendo in un robot/mixer lo zucchero  triturandolo alla massima velocitá. (io lo faccio con il Bimby).
In una ciotola battere la chiara fino a che sia ben spumosa. Aggiungere lo zucchero a velo e incorporarlo alla chiara montata , versare il succo d’arancia e continuare a battere.
Si dovra’ ottenere: crema spessa ma che si puo spargere facilmente. Se la crema e’ troppo densa aggiungere un po’ d’acqua.
 
Preparare le scorze d’arancio:
In una caseruola versare l’acqua e lo zucchero e preparare uno sciroppo, cuando ci saranno delle bolle grandi e inanellate mettere le scorze d’arancia. Cucinarle a fuoco lento fino che siano tenere. 
 
Sformare il cake, versarvi sopra la glassa, spalmarla con una spatola, decorare con le scorzette di’aracio cadite. …A casa mia lo hanno fatto fuori in un pomeriggio. 
 

[/print_this]

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply