Autunno le quattro stagioni primi piatti ricetta Vegetariana

Spaghetti di riso con pollo e funghi, con profumo di zenzero

2 novembre 2010
spaghetti di riso ai funghi

spaghetti di riso ai funghi

Dietro a questo nome altisonante c´è una ricetta estemporanea della domenica mattina, quando la risposta al “che facciamo da mangiare per pranz” è il classico: una pasta !
 In realtá gli ingredienti erano pensati per una ricetta al wok, ma sono stati subito dirottati per preparare un sughetto veloce, peró con un tocco orientale.
Inoltre é stata utile anche per riciclare gli avanzi del famoso petto di pollo arrosto che a casa nostra restano negletti e abbandonati, come dicevo qui.
A Buenos Aires trovo tutto l’anno gli champignon e i funghi shiitake , questi ultimi sono utilizzati e prodotti in Cina, Corea e Giappone e in genere in estremo oriente, e adesso anche qui sud occidente. Ah globalizzazione, ti odio e ti amo !
La traduzione del nome in cinese è “fungo fragrante”. E in effetti hanno un’ aroma intenso e sono gustosi.
Pare che abbiamo alche molteplici proprietá nutitive e qualcuno li definisce l’elisir della lunga vita. Diffido sempre delle descrizioni degli alimenti como panacea, ma sulla bontá di questi funghi posso garantire.
Dato che in Europa è autunno, tempo di funghi, la ricetta si adatta benissimo alle varietà e specie che si trovano in comercio in questo periodo.
spaghetti di riso ai funghi

spaghetti di riso ai funghi

Ingredienti

  •  300 gr di spaghetti di riso (vermicelli se possibile)
  • ;2/3 spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai di olio d’oliva
  • 6 funghi shiitake
  • 200 gr di champignon
  • 1 pezzetto di zenzero
  • ½ petto di pollo giá lessato o arrostito
  • 200 gr di panna
  • 50 cc salsa di soja tamari;(*)
  • Sale e pepe
  • Qualche filo di erba cipollina
Pulire accuratamente i funghi con un panno umido e tagliarli a prezzi grandi.
In una padella profonda (se un wok meglio) scaldare l’olio e soffrigere dolcemente gli spicchi di aglio interi sbucciati.
Tagliare il petto di pollo a dadini e, quando l’aglio inizia a dorare trasferirli nella padella.
Ovviamente si puo’ cuocere direttamente il petto di pollo crudo saltándolo nel wok, in questo caso si puó bagnare con un bicchiere di vino bianco, si lascia evaporare e si continua la cottura fino a che i dadini siano dorati.
Unire i funghi e cuocerli a fuoco forte per 5 minuti, saltandoli ogni tanto.
Grattugiare lo zenzero e unirlo ai funghi.
Salare e pepare.
Aggiungere la panna e mescolare per amalgamarla agli altri ingredienti.
Versare la salsa di soja e cuocere ancora per qualche minuto fino a che la salsa sia addensata.
Nel frattempo lessare e scolare la pasta, passarla nella padella e saltarla con il sugo dei sughi, spolverare con una manciata di erba cipollina tagliata con le forbici.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply