dolci le quattro stagioni

Mousse di limone senza latticini

27 giugno 2013
Mousse di limone senza latticini

Sto leggendo un bel libro di Paolo Rossi (non il calciatore, il filosofo…) che si intitola “Mangiare”.

Il libro contiene ben quattro capitoli sulla fame e sul digiuno, ossio sulla assenza di cibo. Poi si passa ai cannibali ai vampiri e alle moderne ossesioni alimentari.

Ve lo raccomando, ma se posso fare una sintesi, il complesso atto di mangiare sfocia quasi sempre nella paura atavica di essere avvelenati.e nel’;ossessione della scarsità.

Un altro libro che consiglio, Il dilemma del’onnivoro di Michael Pollan, introduce il tema cibo partendo dalle paure irrazionali di una nazione, gli USA, con una cultura del cibo pressapochista, ma che deve sempre trovare l’agente-ingrediente velenoso o quello della salvezza.

Ultimamente il cattivo è il glutine in complicità con lo zucchero.

E qui inizia una confusione terribile. Perché se è vero, certo, provato, che esistono la celiachia e la sensibilità al glutine e le persone che ne soffrono devono, e sottolineo devono, eliminare totalmente il glutine dalla dieta, è un po’ meno chiara la ragione per cui anche gli altri dovrebbero farlo.

Elimare il glutine significa eliminare anche una serie di vitamine e minerali contenute nei cereali che lo contengono.

Per lo zuccheto vale lo stesso discorso, una persona sana e attiva trova nello zucchero una fonte preziosissima di energia.

Perchè il problema di una sana alimentazione spesso si riduce a un mero calcolo: quanta coca cola, quanti dolci, quanti farinacei abbiamo ingurgitato nella giornata?

E si ritorna a parlare di fame e digiuno, ma questa volta per eccesso di abbondanza.

Tornando ai cattivi, a volte ci si mettono anche i latticini, dato che esiste, e spesso si associa alla celiachia, l’intolleranza al lattosio. Chi ne soffre deve eliminare i latticini dalla dieta, cosa non semplicissima dato che spesso le proteine del latte sono presenti nei prodotti alimentari industriali più impensati.

La soluzione è sempre quella: partire da ingredienti semplici e naturali e poi ..cucinare.

Mousse di limone senza latticini

MOUSSE DI LIMONE SENZA LATTICINI

Ingredienti per 6 persone

  • 120 gr di albumi (sono circa 4 uova)
  • 240 gr di zucchero
  • 90 ml di acqua
  • 200 ml di succo di limone
  • 2 fogli di gelatina (o 7 gr di gelatina in polvere)
  • Menta fresca per decorare

Avete bisogno di:

  • frustre elettriche o in mixer per montare le chiare
  • un colino per filtrare il succo di limone
  • un termometro (facoltativo)
  • una spatola

Procedimento

Spremere i limoni e filtrare il succo, metterlo in una ciotola grande.

Preparare una meringa italina:

Far bollire un un pentolino l’acqua con lo zucchero a fuoco medio per preparare uno sciroppo.

Quando il composto comincia a fare delle bolle, iniziare a battere le chiare a neve in un mixer.
Nel momento in cui lo sciroppo raggiunge i 125 gradi, lo misurate con un termometro da dolci o verificate che raggiunga la temperatura corretta versandone una goccia in un bicchier d’acqua: se forma una palllina dura e malleabile con le dita é pronto.

Versarlo lo sciroppo a filo lungo le pareti del mixer sulle chiare.

Continuare a montare le chiare sino a che non la meringa non ritorni a temperatura ambiente.

Se avete la gelatina in fogli, ammorbiditela per dieci minuti in acqua fredda, poi strizzatela e sciogliertela in 50 ml di succo di limone precedentemente scaldato.  Aspettare che la la gelatina si raffreddi e poi unirla al resto del succo di limone.

Se avete la gelatina in polvere: scioglierla direttamente nel limone a bagno maria o nel microonde alla massima potenza per 30¨ e fare intiepidire un po’.

Incorporare qualche cucchiaio di meringa italiana al succo di limone con gelatina e mescolare con movimenti dall’alto verso il basso per integrare le due preparazioni. Probabilmente si sformera qualche grumo che andrá via continuando a mescolare.

Unire poco alla volta il resto della meringa sempre mescolando con una spatola dall'alto verso il basso.

Versare il composto nelle coppette e farle raffreddare in frigorifero per almeno 4 ore.

Servire la mousse fredda con delle foglioline di menta come decorazione.

Procedimento con Bimby

Per fare la meringa italiana:

  • Preparare lo sciroppo in un pentolino.
  • Montare le chiare: mettere la farfalla nel boccale, unire le chiare e montare: 3′ vel 3 1/2
  • Versare lo sciroppo caldo dal foro a filo sulle chiare e continuare a montare 6′ a vel 3 1/2 sino a che il boccale sia leggermente tiepido, quasi freddo.

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply