da dove vengono dolci Fatto in casa ricetta

Latte di amaranto perché io non mangio da solo

4 ottobre 2013
latte di amaranto 4 pic

Post urgente e veloce (e come al solito all’ultimo minuto) per Virgina e la sua iniziativa a contributo del progetto della OMG Progetto Mondo Mlal.

Per tutte le spiegazioni vi rimando da Virginia.

Da buona celiaca mi sono stata subito incuriosita dai cereali privi di glutine, come il mais o il riso e ho scoperto la quinoa e l’amaranto che cereali non sono, ma essendo ricchi di amido si comportano come tali.

Ho usato la quinoa e l’amaranto per fare torte al cioccolato, quinoa e bisi, polpettine e questa volta avrei voluto fare degli sformatini di quinoa sino a che la mia attenzione é stata catturata da un’informazione di uno studioso ,il dr. Manuel Soriano García,ricercatore dell’ Instituto de Química de la Universidad Nacional Autónoma de México che ha verificato tutte le potezialitá dell’amaranto e del latte di amaranto.

Una informazione simile l’ho trovata in Bolivia dove una mamma per risolvere il problema di gravi intolleranze alimentari della sua piccola ha provato il latte di amaranto unito a frutta.

I vantaggi di questo latte vegetale sono molteplici:

Un miglior bilanciamento di aminoacidi (lisina), che soddisfa i requisiti consigliati dall’Organizzazione per l’alimentazione e dalla Fao.
È  molto ricco di calcio e di ferro e no contiene lattosio. È adatto anche ai diabetici e chi ha il colesterolo alto.

Insomma mi sembrava ideale per questa raccolta,  dato che l’obiettivo di Progetto Mondo é di realizzare una serie di progetti per assicurare un’alimentazione adeguata al neonato e alla sua mamma.

 latte di amaranto 006 pic
latte di amaranto 1 pic

LATTE DI AMARANTO

 

[print_this]

latte di amaranto 4 pic

 

Ingredienti per un 1 lt circa di latte di amaranto

  • 100 g di semi di amaranto
  • 1,5 lt di acqua
  • un cucchiaio di zucchero (facoltativo, si puó dolcificare successivamente con miele o con frutta)

Avete bisogno di:

  • Un ciotola per mettere a bagno i semi
  • Una casseruola
  • Una telo fino lavato senza detersivi
  • Un colino

Mettere a bagno i semi di amaranto per circa u’ora, un’;ora e mezza.

Cuocere a fuoco lento per circa 30 minuti sino a che i semi di disfino e formino una massa lattiginosa beige.

Lasciar raffreddare e colare attraverso un telo fino.

È  importante conservare subito in frigo e consumare nel piú breve tempo possibile.

L’ideale é usare il latte per fare frullati di frutta e e avere una merenda sana e completa.

Per chi ha il Bimby puó mettere tutti gli ingredienti nel boccale e cuocere per 10′ a vel 3-4 a 90 gradi e poi frullare tutto a velocitá 6 per 4-5′

Filtrare e servire.

[/print_this]

latte di amaranto 3 pic

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply