da dove vengono dolci le quattro stagioni ricetta

Bonbon senza glutine di carota

1 April 2010
bombon di carota gluten free 001-2

 

 Siamo in una settimana di festa: pesach e pasqua.
La festa della liberta’ dalla schiavitú e della rinascita.
Nell’emisfero boreale coicide con l’arrivo della primavera, il risveglio della natura, di nuove fragranze di fiori nell’aria.
Pesach é un momento ideal per i celiaci: non c’è farina, solo quella di matza’ che è da evitare, ma normalmente le tavole sono piene di cose senza glutine e buonissime.
Ho degli amici che fanno una festa fanastica per Pesach, piena di figli, bambini, grandi e giovani , con un lungo tavolo con mille ghiottonerie e posso gustare praticamente tutti i deliziosi finger food che come base hanno verdure, pirottini e nessuna pasta…un piacere.
Questo e’ il mio piccolo omaggio agli amici che stanno celebrando la festa di liberazione dalla schiavitù.
I bombon di carote sono di origine marocchina e li ho trovati in un libro di ricette tradizionali e familiari che mi ha prestato la mia amica Silvina Hojman Madanes “Aromas y recuerdos II”.
Silvina e’ stata la prima persona a orientarmi nell’universo “celiaco” argentino .

Ingredienti:

  • 1 kg di carote
  • 1/2 tazza di cocco grattugiato
  • 2 tazze di zucchero
  • 1 cucchiaino di macis (o noce moscata)
  • 2 tazze di acqua
  • 1/2 cucchiano di zenzero grattugiato
  • Succo di 1/2 limone

Come si fa:

Preparare uno sciroppo con lo zucchero e l’acqua: lasciare bollire fino a che lo sciroppo versato con un cucchiao dall’alto non formi un filo sottile e continuo.
Lavare e pelare le carote, grattugiarle finemente e scolarle e asciugarle molto bene.
Cuocere le carote nello sciroppo per un’ora e mezza.
Aggiungere le spezie e il succo di limone e mescolare bene.
Lasciare raffreddare e formare delle palline con la mano.
Passarle per il cocco grattugiato e farle seccare su una gratella .
Servire in pirottini di carta.
Se il cocco non piace si puo sostituire con zucchero.
E’ un dolcetto sano !!

bombon di carota gluten free

You Might Also Like

No Comments

Leave a Reply